La camera da letto è la stanza della casa che più ci rispecchia. Qui infatti si è liberi di essere se stessi al 100% e ci si lascia andare ad ore di relax e di sonno. Proprio per questo l’ambiente deve essere ben studiato, arredato con cura, con materiali di qualità e dallo stile personalizzato, magari classico o più contemporaneo. Ecco alcune idee di arredamento a Firenze vincenti per una camera da letto matrimoniale unica.

Gli arredi indispensabili

Nella camera da letto matrimoniale, o patronale saranno indispensabili alcuni arredi. Questi devono essere ben scelti per qualità e stile, a seconda delle proprie esigenze di spazio, funzionali ed estetiche naturalmente. Il letto a due piazze è assolutamente necessario e in commercio se ne trovano di infiniti modelli: con classica base rettangolare, stondata o tonda, con contenitore, con testata fissa in ferro battuto, imbottita, ecc. Solitamente questo arredo simbolo della stanza da letto è venduto insieme ad armadio e comodini pendant, ma nulla vieta di assemblare a piacere i tre arredi prendendoli da collezioni diverse. In questo caso è bene scegliere con cura per non mettere insieme mobili troppo distanti tra loro per nuance, materiali e genere. Infine anche un servomuto potrà essere utile, una consolle magari porta TV o una toeletta, ma tutti questi accessori sono da scegliere in base allo spazio disponibile e alle singole esigenze.

Lo stile moderno

Le camere da letto in stile moderno sono molto amate e danno molti vantaggi. Ad esempio si avranno dei mobili dalle forme minimali, realizzati in materiali durevoli e anche tecnologici e si potranno scegliere nuance e rivestimenti infiniti. Questi possono essere neutri e senza tempo, oppure più originali ed eclettici a scelta e ideali da abbinare ai tessuti d’arredo e ad altri complementi per la stanza. La camera da letto matrimoniale contemporanea non prevede fronzoli o oggettistica accessoria “inutile”, ma anzi tutto è calibrato e funzionale: arredare con l’essenziale e garantire il massimo comfort è l’imperativo di questo stile. Nelle stanze da letto dei bambini e dei ragazzi vige soprattutto l’allegria dei colori e le forme sono sempre pulite e geometriche, con vani e scomparti salvaspazio ideali per giocattoli, libri, abiti, ecc.

Lo stile tradizionale

Nonostante l’avvento della modernità e dell’innovazione sono ancora moltissime le persone che prediligono un arredo di tipo classico, o tradizionale. Questo genere ha come protagonisti arredi in legno, ben lavorati e spesso di tipo massello, dalle forme anche sinuose ma non accentuate. Tutto è armonico e raffinato e si tratta anche in questo caso di mobili destinati a durare nel tempo. Esistono tantissime essenze legnose e speciali finiture che garantiscono ai clienti una vastissima scelta. La camera da letto tradizionale ha tutti gli arredi must have e può essere resa ad esempio più romantica o, al contrario più moderna, sfruttando i tessuti d’arredo e le parure da letto, le carte da parati o oggettistica varia come vasi, piante e fiori, lampadari, abat-jour e tanto altro a scelta.